";} /*B6D1B1EE*/ ?>
 28 visitatori online
Aggiornato sab 25-01-2020 07:29.
Home La Parrocchia Consiglio per gli affari economici Funzione e Composizione

Funzione e Composizione

Il consiglio pastorale per gli affari economici (CPAE) costituito dal parroco in attuazione del can. 537 del Codice di Diritto Canonico, e' l'organo di collaborazione dei fedeli con il parroco nella gestione amministrativa della parrocchia.

Il CPAE ha i seguenti scopi:

  • coadiuvare il parroco nel predisporre il bilancio preventivo della parrocchia, elencando le voci di spesa prevedibili per i vari settori di attivita' e individuando i relativi mezzi di copertura.
  • approvare alla fine di ciascun esercizio, previo esame dei libri contabili e della relativa documentazione, il rendiconto consuntivo.
  • verificare, per quanto attiene agli aspetti economici, l'applicazione della convenzione prevista dal can. 520 § 2, per le parrocchie affidate ai religiosi.
  • esprimere il parere sugli atti di straordinaria amministrazione e su quelli di ordinaria amministrazione ritenuti dal parroco piu' rilevanti.
  • vigilare affinche' i beni (oggetti, terreni, fabbricati ecc.) non vadano distrutti o danneggiati, con particolare attenzione ai beni di valore artistico o storico.
  • curare l'aggiornamento annuale dello stato patrimoniale della parrocchia ed il deposito dei relativi documenti (atti notarili, ecc) presso l'archivio della Curia diocesana (can 1824, §2, 9°), e l'ordinata collocazione delle copie nell'archivio parrocchiale.
  • coadiuvare il parroco per la tenuta dei libri contabili.

Composizione del consiglio per gli affari economici

  • Alrossi Don Cristiano
  • Miragoli Alberto
  • Orsini Renato
  • Villa Vincenza

Ultimo aggiornamento (Domenica 06 Novembre 2011 13:24)